Crea sito

Powered by RADIO LUDONET

Musicphobia

Michelangelo Lubrano: Voce

Giuseppe Silvestri:Chitarre e Cori

Marco Sebastianelli:Batteria & Percussioni

Fabio Mociatti:Basso

La band nasce a Roma nel 2005 grazie all’incontro di Michelangelo Lubrano (cantante)e Giuseppe Silvestri (Chitarra)che attraverso le personali sperimentazioni musicali, ricercate singolarmente fino a quel momento, danno vita al progetto comune dei: Musicphobia. Marco Sebastianelli (Batteria), Incuriosito dalla contemporaneità delle idee, abbraccia “la mission” successivamente,partecipando attivamente alla creatività del gruppo. L’ultima entry,non meno importante,è Fabio Mociatti (basso)che ha saputo interpretare la raffinatezza dei brani, in chiave totalmente inedita. La versatilità e la diversità dei componenti ha inciso profondamente sul songwriting e le composizioni,proponendo nell’ambito del genere alternative,un identità musicale ben definita: caratterizzata da un ossatura rock,contaminazioni jazz,melodie decadenti e attitudine punk. Gli artisti che maggiormente hanno influenzato la produzione della band sono:David Bowie,Alice in Chains, Soundgarden,,Extreme,Silverchair,Muse e Alter Bridge. Il risultato di tutto questo è comunque un sound molto personale, che non è il tipico "già-sentito".

Percorso Artistico:

Il 27 Giugno 2005,pochi mesi dopo la loro formazione, i Musicphobia si esibiscono  allo Stadio Flaminio di Roma,a sostegno di un importante progetto di solidarietà, organizzato dal Gruppo Donatori Sangue della PCM(Palazzo Consiglio dei Ministri),dove presentano brani originali e cover reinterpretate.

Dopo un periodo dedicato alla composizione di molti brani originali,la band decide di esibirsi anche in chiave unplugged, per trasmettere il proprio messaggio in maniera più diretta e intimista.

Nel 2007 la band decide di proporre i nuovi brani acustici anche fuori dal territorio Romano e nei primi mesi dell’anno,il gruppo si esibisce nelle Marche e in Emilia Romagna con fortunati concerti a Cingoli(MC),Fabriano(AN),Secondo Parmense(PR),Parma(PR) e Reggio Emilia(RE) complice anche, la scrittura del brano “Tommy’s Lullaby”in onore del piccolo Tommaso Onofri,proposta in varie manifestazioni in Onore del bambino scomparso.

Il 5-12-07 la band si esibisce nello storico locale dei Cantieri Musicali di Vetralla (VT) e dieci giorni più tardi il 15-12-07 il  gruppo ha l’onore di suonare nella splendida cornice della Sala Ripa di Roma,presso l’Aula Magna del Palazzo della Cancelleria Vaticana in onore della prima edizione di “Le note del Cuore”a favore di: Milena Onlus, volendo festeggiare i 5 anni dalla nascita del gruppo donatori di sangue PMC ideando uno spettacolo canoro per raccogliere fondi sufficienti  per allestire un reparto di cardiologia dedicato ai bambini dell’ Etiopia.

>>segue>>

>>seue>> Il 23 maggio 2008 la band partecipa al Castelverde Rock festival in assetto acustico fornendo una grande prova e attirando le attenzioni degli addetti ai lavori,proprio là prendono accordi con l’etichetta nostrana videoradio per un eventuale disco d’esordio originale.

Il 03 giugno 2008 il gruppo si esibisce nello storico locale romano “Sinister Noise” dividendo il palco con i capitolini Ossimoro.

Il 28 giugno 2008 i Musicphobia hanno l’onore di dividere il palco con Fabri Fibra,Povia,Leda Battisti,Daniele Stefani,Luca Anceschi,Giacomo Fusari,Studio 3,Freakout,Concido,Milagro,Dennis e Aldo Losito, sul bellissimo e suggestivo palco di Roncolo(RE) nel concerto di beneficienza “Roncolo live per Tommy nel cuore”,concerto di beneficienza a favaro dell’associazione Tommy del Cuore e la Croce Rossa Italiana.

Nel 2010 i Musicphobia tornano a scivere nuovo materiale inedito per il proprio album d’esordio che vedrà la luce nell’ottobre del 2010, registrato negli studi dell’etichetta Onemusic di Gianni Errera e mixato da Fabrizio Frezza (Alexia,Gazosa,Dhamm,Pavic,Sgroove,Daniele Babbini,Organica,Universi Paralleli)nel frattempo si esibiscono in varie location live per testare la validità dei brani.

26-01-2010 i Musicphobia si esibiscono al Sinister Noisedi Roma

29-01-2010 i Musicphobia si esibiscono al 56th street di Roma

11-04-2010 i Musicphobia si esibiscono allo Zoobar di Roma

18-04-2010 i Musicphobia si esibiscono al Dissesto Musicale di Tivoli Terme

07-05-2010 i Musicphobia si esibiscono al Blackout Rock Club di Roma

12-05-2010 i Musicphobia si esibiscono alla Cantinaccia di Giulianello(LT)

06-06-2010 i Musicphobia si esibiscono in Unplugged al Teatro Studio uno di Roma

29-09-10 All’interno del programma “Notturno Italiano” su RAI International,diretto da Carlo Posio và in onda in anteprima mondiale il singolo “T.W.S.A” con approfondimento e percorso della band.

07-10-10 I Musicphobia partecipano al contest nazionale “Tour music fest 2010” arrivando fino alle fasi finali del contest.

19-11-10-Sull’emittente radio Cheyenne radio all’interno della rubrica dedicata alla musica emergente,và in onda alle ore 18:30 come novià di apertura la canzone “Stones in the air”dei Musicphobia

06-12-10-Sull’emitennte Radio vibe và in onda in anteprima la canzone dei Musicphobia “raven is living”all’inizio della rubrica dedicata alla musica emergente”

15-10-10 I Musicphobia firmano per la Crotalo edizioni musicali e danno alle stampe in esclusiva a Crotalo Records/Masterpiece la distribuzione del debut album “T.W.S.A” privisto per la fine di Febbraio.

19-01-11 L’emittente radiofonica Radiopunto FM 88.150 all’interno del programma “Rock on” diretto da Emiliano Miraglia trasmette in anteprima il singolo della band “Undivided”con un intervista in diretta del cantante Michelangelo Lubrano.

21-01-11 L’emittente radiofonica Quantaradio Station all’interno del programma “Gente di Emer”condotto da Fabio D’Orazi invita in studio i Musicphobia per una lunga intervista,performance live e molte curiosità sull’imminente debut album “T.W.S.A.”

21-01-11 L’emittente radiofonica “Radio Dimensione Musica”di Silla (BO) intervista il cantante dei Musicphobia Michelangelo Lubrano sull’imminente uscita del disco di debutto della band “T.W.S.A.” e manda in ascolto alcuni estratti del disco.